loading

Salorno e d'intorni

Salorno: la porta dell’Alto Adige

Salorno - rilassarsi lontano dal trambusto 

Salorno rappresenta, per chi volesse scoprire i paesaggi di montagna lontano dalle mete turistiche più frequentate, una piccola oasi di tranquillità. Non votato a un turismo di massa, le mete attorno al piccolo comune sono molto stimate da chi preferisce sentieri poco trafficati. Infatti, capita di rado, mentre si è in cammino, di incontrare qualche escursionista, mentre spesso invece succede di trovarsi, in una splendida natura ancora incontaminata, completamente da soli.

Salorno - una nobile storia 

Oltre ad essere il luogo che ha dato i natali ad alcuni personaggi illustri, Salorno è stata pure luogo di residenza di molti casati. Prova ne sono le molte case di stile aristocratico presenti in paese. Anche i nostri predecessori, von Gelmini e von Hausmann, hanno fatto parte di questo nobile lignaggio.

Salorno – un mondo di culture

A Salorno si parla italiano e tedesco. Al di là del fiume (Adige), appena più a Sud, ma anche e soprattutto al di sotto della “Chiusa di Salorno”, inizia la provincia di Trento ed il tedesco non è più presente e si utilizza solo l’italiano. Questa vicinanza di cultura altoatesina e trentina non si rispecchia solo nel caratteristico dialetto utilizzato dalla maggioranza della popolazione, ma anche nella tradizione culinaria fino a contaminare nel suo insieme proprio lo stile di vita del paese intero. Fascino e atmosfera italiana condito dal carattere sudtirolese–, questa è Salorno. Venite a conoscerla, vi aspettiamo!

 

Li conoscevate già?… Gli artisti e le menti creative del paese:

Perkeo, giullare di corte e custode della “Grande botte” del castello di Heidelberg, (www.perkeo.org)  
Josi Kosta, Joko Domus (www.jokodomus.com
Franz Kosta, studiofranz architecture (www.studiofranz.com
Philipp Franceschini, Fotografo(www.fpfoto.com
Albert Ceolan, Fotografo (www.albertceolan.com
Oswald Tonner, Bergerhof 
Martina Bortolotti, Cantante lirica (www.martinabortolotti.com
Marinko Zivkovic, Artista (di vita) e filosofo

Fichtenhof, pensione & ristorante a Cauria (www.fichtenhof.it)

Dornach – Ben posizionata:

  • 15 minuti di cammino la separano dal centro paese
  • Fermata dell’autobus direttamente davanti a casa* 
  • a richiesta servizio navetta dalla stazione ferroviaria di Salorno 
  • 9 km da Cauria
  • 20 km dal Lago di Caldaro
  • 25 km da Bolzano o Trento 
  • 60 km da Merano
  • 75 km dal Lago di Garda
  • 120 km da Verona (prossimo aeroporto) 
  • 150 km da Innsbruck (AUT) (aeroporto)
  • 300 km da Monaco di Baviera (GER) (aeroporto
Condividi

INFORMATIVA BREVE

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di “terze parti”.
E’ possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa.